Archivi tag: Yaakòv

Talmud Taanit pag 5b – dodicesima lezione

IL DIVIETO DI PARLARE DURANTE I PASTI, LA SALVEZZA DELLA DISCENDENZA DI YAAKOV, YAAKOV NON MORTO, L’AUGURIO DI RABBI YITZKHAK
Continua a leggere

Pubblicato in Taanit - pag5b | Contrassegnato , , | Lascia un commento

VAYEKHI 5771 – EBRAISMO E FEMMINISMO SONO INCOMPATIBILI?

La benedizione che si concede ai figli, cita i due figli di Yossèf. Dall’esempio dei suoi due figli, e delle tribù che essi formeranno, è possibile dedurre come un ebreo debba comportarsi in esilio, per resistere in contesti impuri e mantenere vivo l’ebraismo. Due modi per superare l’impurità: la strada della nostalgia del passato e la via di saper scoprire il bene presente anche nel negativo. Continua a leggere

Pubblicato in Chassidut, Vayekhi | Contrassegnato , , , , | 1 commento

VAYIGGASH 5771 – COME VINCERE LA TRISTEZZA

Il comportamento di Yossèf verso i fratelli, la sua capacità di perdonare e far vincere l’amore sopra al rancore, diventa insegnamento per affrontare i momenti difficili, i problemi che incontriamo. La grande sensibilità che Yossèf dimostra verso il padre, la sua capacità di cogliere gli stati psicologici degli altri, ci guidano nel giusto comportamento, nel saper trovare l’equilibrio vincente nella vita! Non sono gli eventi a darci tristezza nella vita, ma il modo in cui noi li interpretiamo! Continua a leggere

Pubblicato in Psicologia, Vayiggash | Contrassegnato , , , | 1 commento

VAYISHLAKH 5771 – L’EBREO CON IL MONDO O CONTRO IL MONDO?

Per la nostra generazione in esilio, circondata da nemici, è necessario trovare un equilbirio tra l’affrontare il nemico e l’annullamento di sè. Dal comportamento di Yaakòv, attraverso il Midrash Rabbà e la Chassidut, inizia un viaggio unico che ci porta ad approfondire il significato del mondo in equilibrio tra il bene e il male, della ragione della loro esistenza. Il male non ha lo stesso potere del bene, in quanto le ragioni per cui è stato creato risponde al solo scopo di manifestare la grandezza del bene. Continua a leggere

Pubblicato in Chassidut, Israele/Esilio, One of the Best, Psicologia, Vaishlakh | Contrassegnato , , , , | 1 commento

VAYETZE 5771 – LA SCALA DI YAKOV E L’INFERNO DEL BAAL SHEM TOV

La scala di Yaakòv, chiave di lettura per le due identità che ciascuno di noi possiede: l’immagine materiale e quella spirituale. Una lezione, che attraverso la mistica ebraica e gli insegnamenti chassidici, ci porta a scoprire come risvegliare il grande potenziale spirituale dentro di noi. Continua a leggere

Pubblicato in Chassidut, Kabbalà, One of the Best, Psicologia, Vayetze | Contrassegnato , , , , , , | 1 commento

TOLEDOT 5771 – SOTTO IL VESTITO NULLA!

Rivkà si reca da Yaakov per suggerirgli di trasvestirsi da Essàv e rubare la benedizione del padre: uno strano comportamento, un grande insegnamento di vita ebraica. Una storia che parla alle attuali generazioni, che ci mostra il bene nascosto anche in una situazione irrecuperabile, attraverso i principi della chassidut. Continua a leggere

Pubblicato in Chassidut, Israele/Esilio, Keruv Rekhokim, One of the Best, Toledot | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 1 commento

VAYEKHI 5770 – SEME DELL’ETERNITA’

Il seme è l’elemento più speciale che l’uomo abbia, in quanto lo avvicina a D-o, essendo associato alla forza della creazione. Il seme è la parte più potente e più profonda: ne è l’essenza stessa dell’uomo. Pertanto non deve essere sprecato, e occorre saper riconoscerne il suo grande valore. Continua a leggere

Pubblicato in Psicologia, Vayekhi | Contrassegnato , , | 1 commento

VAYIGGASH 5770 – COME YOSSEF HA SISTEMATO LA SUA FAMIGLIA DISTRUTTA!

L’ìncontro e la pace riottenuta tra Yossèf e i suoi fratelli. La storia di Yossèf, nella rivelazione con i fratelli, presenta significati profondi sul percorso del pentimento, e grandi valori, molto attuali oggi, per “recuperare” l’unione della propria famiglia. Continua a leggere

Pubblicato in Psicologia, Vayiggash | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

VAYISHLAKH 5770 – QUANDO L’AMORE DIVENTA ODIO!

Il malvagio regno di Menashè è caratterizzato da forti analogie con il comportamento di Timnà. Un viaggio ricco di approfondimenti psicologici che si addentrano nelle ragioni che possono trasformare l’amore in odio, nei meccanismi insiti nell’antisemitismo. Quando si ama profondamente qualcosa, se non si riesca ad avere, è facile che il sentimento si trasformi in odio! Continua a leggere

Pubblicato in Da Revisionare, Psicologia, Vaishlakh | Contrassegnato , , , , , , | 1 commento

VAYETZE 5770 – QUANDO L’AMORE NON VIENE DALL’AMATA!!!

Due tipi di amore, quello relativo alla persona stessa e quello che trascende la persona. Analizzando la storia di Rakhèl e Yaakòv e di Rakhèl e Rabbi Akiva, portandoci a comprendere il rapporto tra l’uomo e D-o. Continua a leggere

Pubblicato in matrimonio, Psicologia, Vayetze | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento