Archivi tag: anima

VAYIKRA 5771 – LA KABBALÀ DEGLI SCACCHI

Perché solo il pedone limitato può raggiungere il massimo e diventare regina? Continua a leggere

Pubblicato in Chassidut, One of the Best, Vayikra | Contrassegnato , , , , , , | 1 commento

BAMIDBAR 5769 – DUE INGREDIENTI PER PRESERVARE L’EBRAISMO!

Il Significato delle 2 Coperture degli Oggetti del Santuario

Continua a leggere

Pubblicato in Bamidbar | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

VAYIKRA 5769 – LA VITA È BELLA COME UNA STELLA!!!

Come mai su ogni sacrificio bisognava mettere il sale?
Continua a leggere

Pubblicato in Chassidut, Vayikra | Contrassegnato , , , , , , , , , | 1 commento

SHEMOT 5769 – COSTRUIRE CON LE PAROLE!

Le caratteristiche, gli attributi, le personalità non sono espresse dai nomi. Da un altro punto di vista il nome ha una forte valenza spirituale, costituendo un canale diretto con l’anima. Questi due concetti opposti si ritrovano nell’esilio, che rappresenta uno stato in cui la divinità è nascosta. Continua a leggere

Pubblicato in Chassidut, Israele/Esilio, Shemot, Shemot | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

KHAYA 5769 – KHAYA E YEKHIDA: VOLERE E PIACERE – VII parte

La settima puntata sul livello dell’anima di Khayà (secondo dall’alto), parte del ciclo di lezioni sui 5 livelli dell’anima.

Pubblicato in Chassidut, Da Revisionare, Khaya - Yekhida: livelli anima, Pessakh, Shavuot, Sukkot | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

VAYESHEV 5766 – LE LUCI DI KHANUKKA

La spiritualità insita nella festa di Khanukkà, segna la vittoria ebraica dell’anima sulla materia. Il legame con la storia di Tamar, attraverso gli insegnamenti della chassidut, ci portano ad approfondire il messaggio di Khanukà, la forza di illuminare e trasformare il buio in luce. Niente può ostacolare la luce di Khanukkà. Continua a leggere

Pubblicato in Chassidut, Khanukkà, Vayehsev | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

KHAYE SARA 5766 – LA MORTE DI SARA, L’INIZIO DI UNA VITA ETERNA?

Ogni giorno rappresenta un momento importante, con una propria missione da portare a giusto compimento. Dall’esempio della vita di Sara e di come la sua morte abbia rappresentato l’inizio di una vita eterna, seguendo gli insegnamenti chassidici e attingendo dalle fonti della mistica ebraica, scopriremo come è importante non sprecare neppure un attimo! Uno tzaddiq non si concede mai una “vacanza”, in quanto sottrae tempo alla propria missione giornaliera! Continua a leggere

Pubblicato in Chassidut, Kabbalà, Khaye Sara, Parashot | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 1 commento