VAYIGGASH 5780: 6 LEZIONI

Questo Shabbàt 4 Gennaio 2020, 7 del mese di Tevèt 5780 leggeremo la Parashà di Vayiggàsh Gen. 44, 18-47, 27. Si legge l’Haftarà di Yekhezeqèl 37,15-28 nuova lezione corta SALUTE MENTALE = SALUTE FISICA —– לעילוי נשמת יעקב בן שלמה ורחל In memoria di Yaakov ben Shelomo UNA LUCE DAL BUIO Travestimento C’erano due mendicanti […]

VAYIGGASH 5772: 5 LEZIONI PRECEDENTI

Questo Shabbàt 31 Dicembre, 5 del mese di Tevèt leggeremo la Parashà di Vayiggàsh. La Parashà di Vayiggàsh tratta in sintesi i seguenti argomenti: Yehudà illustra a Yossèf la situazione del padre, per convincerlo di non farlo tornare a casa senza Binyamìm. Garante della vita di Binyamìm presso il padre, si offre a Yossèf come […]

VAYIGGASH 5771 – COME VINCERE LA TRISTEZZA

Il comportamento di Yossèf verso i fratelli, la sua capacità di perdonare e far vincere l’amore sopra al rancore, diventa insegnamento per affrontare i momenti difficili, i problemi che incontriamo. La grande sensibilità che Yossèf dimostra verso il padre, la sua capacità di cogliere gli stati psicologici degli altri, ci guidano nel giusto comportamento, nel saper trovare l’equilibrio vincente nella vita! Non sono gli eventi a darci tristezza nella vita, ma il modo in cui noi li interpretiamo!

VAYIGGASH: 4 LEZIONI VECCHIE + 1 NUOVA

Qui trovi i link di 4 precedenti lezioni su Vayiggash e da mercoledì mattina si potrà trovare anche la nuova lezione di quest’anno. http://www.virtualyeshiva.it/?s=Vayiggash Questa settimana, in via eccezionale,  la lezione live sulla Parashà si terrà mercoledì sera, ore 10.00.  Non mancate! Chi volesse seguire in diretta, audio e video, le lezioni può seguirle, seguendo […]

VAYIGGASH 5770 – COME YOSSEF HA SISTEMATO LA SUA FAMIGLIA DISTRUTTA!

L’ìncontro e la pace riottenuta tra Yossèf e i suoi fratelli. La storia di Yossèf, nella rivelazione con i fratelli, presenta significati profondi sul percorso del pentimento, e grandi valori, molto attuali oggi, per “recuperare” l’unione della propria famiglia.

VAYIGGASH 5769 – PIANGERE O NON PIANGERE?

L’esilio di Yossèf ci insegna l’importanza di utilizzare la condizione di esilio stessa come un utile stimolo per migliorare per cambiare per agire in modo propositivo. Come riconoscere in una condizione negativa gli aspetti positivi, individuando che tutto viene dall’Altissimo ad uno scopo.

VAYIGGASH 5768 – DIASPORA NON E’ IL POSTO IDEALE PER VIVERE

L’esempio di Yaakòv, felice di incontrare il figlio, ma addolorato per dover lasciare la propria terra. Anche se si hanno tutte le buone ragioni per andare in diaspora, comunque non deve essere una giustificazione e bisogna comunque essere addolorati di lasciare la propria terra. Si scopre qual è lo strumento per annullare l’esilio.

VAYIGGASH 5767 – IL DOLORE DI LASCIARE ISRAELE

Ciascuno di noi si trova in un esilio spirituale e materiale. In ebraico, la parola “Egitto” significa anche “confine”, ma di fronte agli ostacoli, dobbiamo reagire sapendo che sono stati messi per renderci più forti. La storia di Yossèf e di suo padre Yaakòv ci porta grandi e profondi insegnamenti per riuscire a resistere nell’esilio.