VAYERA 5772: PERCHE’ IL TERZO GIORNO?

Diversità e complementarietà nell’osservanza delle Mizvòt prima e dopo Matan Torà!

Alcuni punti della lezione :

1. Avraham è al culmine del dolore per la milà fatta tre giorni prima.

2. Perché le Mizvòt vanno fatte in maniera naturale e non in un contesto miracoloso?

3. Rapporto e correlazione tra miracoli, la nostra vita e le Mizvòt.

4. I punti precedenti ci introducono al concetto fondamentale di questa lezione, ovvero il significato profondo, come citato nel sottotitolo delle Mizvòt prima e dopo il Matan Torà e come queste sono correlate con la milà di Avrahàm Avinu.

5. Perchè HaShèm non visita Avrahàm durante i primi tre giorni della sua sofferenza?

6.Per rispondere a questo quesito dobbiamo conpenetrare il siglificatò più profondo delle Mizvòt, prima di Matàn Torà i Patriarchi facevano tutte le Mitzvòt, ma a livello “spirituale” non compenetravano la meteria, gli oggetti usati non acquistavano santità, una volta fatta la Mizvà si potevano buttare. Dopo Matàn Torà cambia tutto, quando facciamo un precetto eseguiamo un ordine di HaShèm, quando facciamo una Mizvà noi trasformiamo la materia, dopo Matàn Torà le Mizvòt trasformano la materia ed il mondo intero!

7.Per completare però le nostre Mizvòt dobbiamo basarci sulla concentrazione dei nostri Patriarchi!

8.L’unica Mizvà ordinata da HaShèm ad Avrahàm Avinu la “Mila” è il punto d’unione con le Mizvòt dopo Matàn Torà!

Per chi vuole approfondire i contenuti della Parashà può visionare il volume di Bereshìt :
VOLUME BERESHIT

Per effettuare il download della lezione AUDIO in ALTA qualità (anche sul cellulare) seguire quanto indicato sotto:

Per poter ascoltare la lezione, anche dal cellulare, attiva il pulsante di ascolto riportato sotto:

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Per vedere il video, anche da cellulare, clicca qui sotto:

in memoria di mio nonno Shlomo ben Hana Bekhor

Chi volesse dedicare una lezione mp3 alla memoria o in onore di un lieto evento, può contattarmi shlomo@mamash.it

Rav Shlomo Bekhor

Questa voce è stata pubblicata in Bereshit, Chassidut, Vayerà. Contrassegna il permalink.

Una risposta a VAYERA 5772: PERCHE’ IL TERZO GIORNO?

  1. Rottas scrive:

    B’H’ HAZAK BARUH Rav Shlomo, come mai i shiurim nn sono + firmati da te ma da David Yosef? Todà x la risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *