6 Lezioni precedenti su Shelakh

Numeri 13,1-15.41

Moshè invia dodici esploratori nella Terra di Canaan. Tornano quaranta giorni dopo, con un enorme grappolo d’uva, una melagrana e un fico, parlando di una terra fertile e lussureggiante. Dieci esploratori avvertono il popolo che gli abitanti del paese sono guerrieri giganti, “più potenti di noi”; solo Calèv e Yehoshua sostengono che la terra può essere conquistata, come Ha-shem ha comandato e promesso.

Il popolo piange, lamentandosi che preferirebbe tornare in Egitto. Il Sign-re decreta che il popolo entrerà nella Terra solo dopo quarant’anni, cioè, dopo che l’intera generazione sarà deceduta nel deserto.

Vengono date le leggi delle menachòt, le offerte di farina, vino e olio, così come le leggi inerenti alla mitzvà di destinare una porzione dell’impasto per il pane – challà – al Sign-re. Un uomo profana lo Shabbat raccogliendo dei bastoni, e viene lapidato.

Potete ascoltare e scaricare 6 splendide lezioni precedenti su Shelakh, cliccando qui:

http://www.virtualyeshiva.it/?s=Shelakh

La lezione live su Shelakh ti aspetta martedì sera alle ore 22.00, come sempre. E’ sufficiente seguire il link dalla sezione: LEZIONI ON-LINE IN DIRETTA. Non mancate!

Shalom uvrahà

Rav Bekhor

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *