Talmud Taanit pag 6a/6b – quattordicesima lezione

TRE PERIODI DI PIOGGIE

Riassunto.

Precedentemente abbiamo analizzato le piogge positive, quelle iniziali e quelli finali (Yorè e Malkosh). Qual è il momento in cui scendono tali piogge? Le diverse opinioni analizzate dalle baraite, il parere di Rabbi Meir, rabbi Yehudah e rabbi Yose a confronto. L’halakha coincide con l’opinione di Rabbi Yose: la prima pioggia cade il 17 di Markeshva, la seconda il 23 dello stesso mese e l’ultima in rosh kodesh Kislev.

Ci sono tre periodi per le prime piogge. Qual è il significato del secondo ciclo di piogge? Vengono analizzati 3 significati: la relazione con l’effettuazione di un voto, con il momento in cui si può entrare nel campo di olive e con il momento dal quale non si può più entrare in un campo privato altrui.

Nella vita dobbiamo sempre ricordarci che “calpestare un campo di un altro” non costituisce un atto legittimo se il proprietario non lo desidera, indipendentemente che altre persone lo facciano. Non bisogna mai giustificare le nostre azioni associandole al comportamento degli altri, ma essere sempre da esempio per la società, seguendo la via indicata da Ha-shem!

≈ ≈

Per effettuare il download della lezione AUDIO in ALTA qualità (anche sul cellulare) seguire quanto indicato sotto:
Download lezione (se non funziona cliccare col tasto destro – salva con nome…)

Per poter ascoltare la lezione, anche dal cellulare, attiva il pulsante di ascolto riportato sotto:

[audio:http://www.virtualyeshiva.it/files/11_06_01_talmudtaanit6ab_quatordicesimalezione_tre_periodi_pioggie_yore.mp3|titles=14^ Lezione]

in memoria di mio nonno Shlomo ben Hana Bekhor

Chi volesse dedicare una lezione mp3 alla memoria o in onore di un lieto evento, può contattarmi shlomo@mamash.it

Rav Shlomo Bekhor

Qui sotto si trova una nuova sezione di commenti.

Tutti sono invitati a scrivere e partecipare e rendere attive queste lezioni.

Leave a Comment





Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.