MIKKETZ 5771 – SOGNI: DUE FACCE OPPOSTE DELLA STESSA MONETA

Psicologia nella Torà

Spesso si sogna di notte quanto si pensa di giorno, diventando una conseguenza di quanto si è vissuto. Ma a volte i sogni sono messaggi dal cielo. Yossèf compie sogni che si ripetono, preannunciando come dietro di essi possa esserci la realtà. Viene approfondita l’importanza del sogno, la sua doppia valenza, i suoi lati positivi e negativi, fino a giungere ad analizzare il ruolo dell’esilio nel nostro percorso spirituale nel mondo.

Alcuni punti della lezione:

1. I sogni possono avere un qualche tipo di potere reale?

2. Il Talmud dice che un sogno può obbligare al digiuno, anche di Shabbat. Che cosa significa?

3. Che cosa rappresenta il sogno? Cosa significa se un sogno si ripete?

4. Sogni e immaginazione sono paralleli. Perché? Che rapporto c’è tra loro? 

5. L’esilio è paragonato ad un sogno. Che cosa significa?

6. Nel sogno una persona può entrare in quegli spazi nascosti che si ha paura di affrontare nella vita. Perché? Che cosa comporta?

7. In esilio un sogno ha una grande potenzialità spirituale. Quale?

8. Khanukkà ricorda l’accensione delle luci della menorà del santuario. Ma noi accendiamo le luci di notte. Perché? Quale relazione c’è con l’esilio?

Virtual Yeshiva non ha nessun finanziatore pubblico.
Virtual Yeshiva non fa pagare nessuna iscrizione al sito perché vogliamo che la Torà sia accessibile a tutti.
Se ascolti le lezioni aiuta a mantenere viva questa grande opera di divulgazione di Torà che cresce ogni settimana con nuove lezioni (370 lezioni).
Purtroppo alcune lezioni si trovano sul vecchio sito e altre sul nuovo e non abbiamo ancora finito di fare il passaggio e di completarle delle parti mancanti. È necessario ancora tanto lavoro. Per questo facciamo appello a tutti gli utenti/alunni perché sostengano economicamente questa grande impresa.
Aiutando Virtual Yeshiva potrete diventare soci nella diffusione della Torà e così finiremo presto anche il nuovo sito, Bezrat Hashem.

Le donazioni sono deducibili dalla “decima”. Per saperne di più scrivimi un email.

rav Bekhor

Per effettuare il download della lezione AUDIO in ALTA qualità (anche sul cellulare) seguire quanto indicato sotto:

Per poter ascoltare la lezione, anche dal cellulare, attiva il pulsante di ascolto riportato sotto:

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Per vedere il video, anche da cellulare, clicca qui sotto:

in memoria di mio nonno Shlomo ben Hana Bekhor

Chi volesse dedicare una lezione mp3 alla memoria o in onore di un lieto evento, può contattarmi shlomo@mamash.it

Rav Shlomo Bekhor

Qui sotto si trova una nuova sezione di commenti.
Tutti sono invitati a scirvere e partecipare e rendere attive queste lezioni.

Questa voce è stata pubblicata in Chassidut, Khanukkà, Mikkez, Psicologia e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a MIKKETZ 5771 – SOGNI: DUE FACCE OPPOSTE DELLA STESSA MONETA

  1. Rottas scrive:

    B’H’ Carissimo Rav Shlomo,splendido anke sto shiur,interessantissima l’analisi sui sogni e la psicologia della rimozione dei problemi ke nn vogliamo affrontare e ke però liberati nel sogno possono poi essere affrontati cn maggiore facilità.La moderna psicanalisi sfrutta proprio sto concetto.Importante sottolineare la considerazione da dare ad un sogno ke si ripete 2 volte come quelli di Yosef e di Pharò.L’esilio come un sogno nel Tehillim 126 ke recitiamo sempre prima del Birhat Hamazon come simbolo della completa redenzione a tavola allegri e sazi di buon umore ed AMORE=HAIM=VITA nella Gheulà fuori dal galut bimerà beiamenu bekarov,AMEN.SKOIAH,HAZAK BARUH.SHAVUA TOV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *