VAYISHLAKH 5771 – L’EBREO CON IL MONDO O CONTRO IL MONDO?

Lezione dedicata alla memoria di due grandi rabbini, messaggeri del Rebbe di Lubavitch, mancati recentemente in particolare Rav Levi Yitzchak ben Zalman Yuda Deitch

Dopo venti anni di duro lavoro nella casa di Lavàn, Yaakòv inizia il suo viaggio di ritorno alla Terra Santa, sapendo di doversi confrontare con suo fratello, il cui odio è ancora vivo. Yaakòv decide di iniziare l’incontro con Essàv in un modo molto originale: inviando per prima cosa i messaggeri per porgere le scuse, insieme a dei doni. Un’espressione di pace, di annullamento davanti ad Essàv. Come conciliare le due esigenze di non cedere al nemico e l’approcciarsi con l’umiltà? Come trovare un equilibrio?

Alcuni punti della lezione:

1. L’errore di Yaakòv, nel chiamare Essàv “mio padrone”, ha gravi conseguenze. Quali?

2. Ramban dice che in futuro i figli di Yaakòv subiranno la forza dei discendenti di Essàv. A che cosa si riferisce?

3. Piegarsi ad un nemico, può essere una benedizione?

4. E’ più giusto lottare o sottomettersi ad un nemico?

5. D-o ha creato il mondo con la contrapposizione tra il bene e il male. C’è il dominio di uno sull’altro?

6. Esistendo un solo Creatore, anche il male viene da Lui. Qual è la sua vera ragione di esistere?

7. Rashi dice che Yaakòv ha dato ad Essàv solo doni materiali. Cosa significa? Che rapporto c’è con la componente spirituale?

8. Come ha fatto Yaakòv ad inchinarsi davanti ad Essàv? Che cosa stava facendo?

Virtual Yeshiva non ha nessun finanziatore pubblico.
Virtual Yeshiva non fa pagare nessuna iscrizione al sito perché vogliamo che la Torà sia accessibile a tutti.
Se ascolti le lezioni aiuta a mantenere viva questa grande opera di divulgazione di Torà che cresce ogni settimana con nuove lezioni (370 lezioni).
Purtroppo alcune lezioni si trovano sul vecchio sito e altre sul nuovo e non abbiamo ancora finito di fare il passaggio e di completarle delle parti mancanti. È necessario ancora tanto lavoro. Per questo facciamo appello a tutti gli utenti/alunni perché sostengano economicamente questa grande impresa.
Aiutando Virtual Yeshiva potrete diventare soci nella diffusione della Torà e così finiremo presto anche il nuovo sito, Bezrat Hashem.

Le donazioni sono deducibili dalla “decima”. Per saperne di più scrivimi un email.

rav Bekhor

Per effettuare il download della lezione AUDIO in ALTA qualità (anche sul cellulare) seguire quanto indicato sotto:

Per poter ascoltare la lezione, anche dal cellulare, attiva il pulsante di ascolto riportato sotto:

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

in memoria di mio nonno Shlomo ben Hana Bekhor

Chi volesse dedicare una lezione mp3 alla memoria o in onore di un lieto evento, può contattarmi shlomo@mamash.it

Rav Shlomo Bekhor

Qui sotto si trova una nuova sezione di commenti.
Tutti sono invitati a scirvere e partecipare e rendere attive queste lezioni.

Questa voce è stata pubblicata in Chassidut, Israele/Esilio, One of the Best, Psicologia, Vaishlakh e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a VAYISHLAKH 5771 – L’EBREO CON IL MONDO O CONTRO IL MONDO?

  1. Rottas scrive:

    B’H’ SHALOM e SHAVUA TOV Carissimo Rav Shlomo,comincio Bene la settimana cn Virtual Yeshivà sulla prossima parashà come sempre sensazionale.Perfetta l’analisi del Bene/Male creati da HAS-M x permettere il prevalere del Bene col Tikkun Olam e quindi l’inkino di Yaakov solo apparente e nn sostanziale ad Esav cn doni materiali a significare la piena padronanza della propria spiritualità.Bellissimo l’enunciato dello Zohar sul fatto ke l’inkino è cmq alla Shehinà ke in quel mom passa tra Yaakov ed Esav.SKOIAH,HAZAK BARUH.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *