DEVARIM 5770 – ISRAELE: PERCHE’ ABBIAMO PAURA DI DIRE LA VERITA’?

Talvolta copriamo la verità, o forse è lei che ci copre e protegge!

Alcuni Punti della Lezione:

1. Qual è la migliore risposta alla falsa accusa per cui gli ebrei avrebbero derubato delle terre dai palestinesi?

2. Come mai la Torà proibisce così severamente a Israel di toccare minimamente la terra dei popoli di Edom, Moav e Amon?

3. Diversi precetti sono facoltativi, mentre la pace deve sempre essere perseguita. Perché?

4. Come mai Moshè cerca di fare la pace con Sikhòn contro l’ordine divino di combatterlo e annientarlo?

Riassunto.

Talvolta copriamo la verità, o forse è lei che ci copre e protegge!

≈ ≈

Per effettuare il download della lezione AUDIO in ALTA qualità (anche sul cellulare) seguire quanto indicato sotto:

Per poter ascoltare la lezione, anche dal cellulare, attiva il pulsante di ascolto riportato sotto:

[audio:http://www.virtualyeshiva.it/files/10_07_15_devarim5770_israele_terrasanta_nontoccare_terrestraniere.mp3|titles=PERCHE’ ABBIAMO PAURA A DIRE LA VERITA’?]

in memoria di mio nonno Shlomo ben Hana Bekhor

Chi volesse dedicare una lezione mp3 alla memoria o in onore di un lieto evento, può contattarmi shlomo@mamash.it

Rav Shlomo Bekhor

 

Questa voce è stata pubblicata in Devarim, Israele/Esilio, Parashot e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a DEVARIM 5770 – ISRAELE: PERCHE’ ABBIAMO PAURA DI DIRE LA VERITA’?

  1. Montani Daniela scrive:

    Gentilissimo Rav Bekhor, la questione ebrei, cristiani e musulmani di Gerusalemme è come una spina nel fianco, è qualcosa di grande e difficile da districare, ma forse basterebbe avere un po’ di senno. E’ logico che un Rabbino veda la verità nel libro Sacro. Forse senza leggere la Torà, perché per molti è difficile leggere le verità della Torà , potrebbe essere una soluzione dare voce alle pietre. Che cosa intendo con dare voce alle pietre? Semplice, sotto la Cupola della Roccia c’era il Sacro Tempio. E anche le chiese cristiane sono sorte dopo. Allora, da questa infantile constatazione si può capire a chi appartiene realmente Gerusalemme. Cristiani e musulmani hanno il sacro libro degli ebrei, questo dovrebbe dire loro quale tra le tre religioni monoteiste è la VERA RELIGIONE. In base a ciò tutto verrebbe più naturale. RICORDARSI CHE TUTTO INCOMINCIO’ CON IL POPOLO DI D-O, IL POLOLO D’ISRAELE.
    ————————
    Tutti dovrebbero ricordare le leggi date a Mosè sul Sinai.
    Il Signore disse: Io sono il Signore, tuo Dio.
    Non avere altri dei di fronte a me. Non ti farai idolo né immagine alcuna di ciò che è lassù in cielo, né di ciò che è quaggiù sulla terra, né di ciò che è nelle acque sotto la terra.
    Non ti prostrerai davanti a quelle cose e non le servirai (Dt)

    Cristiani e Musulmani hanno tradito questo comandamento. Cristiani e musulmani si sono creati qualcosa di visibile, perché è più facile credere quando hai qualcosa che riesci a comprendere.
    Maometto in nome di una rivelazione di D-o si è fatto le proprie leggi. Che vengono INTERPRETATE come tira il vento. Spesso usate più per fare danni che per fare del bene.
    I cristiani hanno alzato alla divinità un semplice uomo, che indubbiamente aveva la loquacità che potrebbe avere un Rabbino, ma non poteva essere figlio di D-o, perché D-o non può essere CORPOREO ed è UNICO E SOLO”
    PER QUANTO RIGUARDA GERUSALEMME CAPITALE DEI PALESTINESI, BEH, SE E’ SOLO PERCHE’ C’E’ LA CUPOLA DELLA ROCCIA, FACCIO PRESENTE CHE IL MONDO ISLAMICO HA GIA’ LE SUE CAPITALI RELIGIOSE: LA MEDINA E LA MECCA. GLI EBREI HANNO ISRAELE ED ISRAELE E’ GERUSALEMME. TEL AVIV E’ UNA CITTA’ MODERNA, POTREBBE ESSERE BENISSIMO UNA QUALSIASI CITTA’ EUROPEA O USA. UNA CITTA’ PULSANTE CHE NON SI FERMA NE’ IL GIORNO E NE’ LA NOTTE, A TEL AVIV NON C’E’ IL CUORE EBRAICO. PER ME TEL AVIV E’ UNA CITTA’ “PROFANA”, ANCHE SE ABITATA PROBABILMENTE DA INNUMEREVOLI EBREI TRADIZIONALISTI.

  2. Rottas scrive:

    B’H’ Carissimo Rav Shlomo, è la 2°a volta ke ascolto sto Shiur e debbo dire ke ti 6 superato! Kiunque l’ascolta deve ammettere l’assoluta Verita se non vuole negare l’evidenza e la realtà. I casi ke citi sono FATTI e quindi nn sono oggetto di discussione, l’unica soluzione ai problemi è l’applicazione della Torà e l’esecuzione delle Mitzvot ke porterà alla Gheulà immediatamente Bimerà Beiamenu Bekarov, AMEN IEHI RATZON.SHKOIAH HAZAK BARUH

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *