MATOT 5770 27 TAMMUZ 5770 – 8 LUGLIO 2010

PSICOLOGIA NELLA TORA

MEGLIO FIDANZATO O SPOSATO?

Quando i vizi e le addizioni sono troppo forti da vincere bisogna trovare delle “armi” superiori per poter far fronte alla situazione.

Alcuni Punti della Lezione:

1. Può un marito sciogliere il voto della moglie? Perché?

2. Il matrimonio è composto da due fasi: kidushin e nesuim. Una volta passava un anno dal primo al secondo, mentre oggi si fanno le due cose nella stessa cerimonia. Perché?

3. Come mai il marito non sposato che ha fatto solo kidushin ha un potere superiore di quello sposato nella cancellazione di un voto?

4. Sei prigioniero di alcune cattive abitudini? Se non riesci a trovare la strada per liberartene hai mai pensato un rimedio estremo per un male estremo?

La lezione approfondisce questi argomenti e li rende molto chiari e fruibili.
Ti invito ad ascoltare questa lezione direttamente sul tuo computer quando sei comodo e magari durante il panino della pausa pranzo. Ancora meglio memorizzarla sul cellulare o su un cd o su un ipod così potrai sentirla in giro.
Chi volesse acquistare un cd o altri supporti digitali (in formato mp3) di questa o di altre lezioni può scrivere alla mia email shlomo@mamash.it.

Virtual Yeshiva non ha nessun finanziatore pubblico.
Virtual Yeshiva non fa pagare nessuna iscrizione al sito perché vogliamo che la Torà sia libera e accessibile a tutti.
Se ascolti le lezioni aiuta a mantenere viva questa grande opera di divulgazione di Torà che aumenta ogni settimana (370 lezioni).
Le donazioni sono deducibili dalla “decima”. Per saperne di più scrivimi un email.
Rav Bekhor

in memoria di mio nonno Shlomo ben Hana Bekhor

Chi volesse dedicare una lezione mp3 alla memoria o in onore di un lieto evento, può contattarmi al 348-2254294

Qui sotto si trova una nuova sezione di commenti.
Tutti sono invitati a scirvere e partecipare e rendere attive queste lezioni.

Questa voce è stata pubblicata in Parashot, Psicologia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *