NOAKH 5770 – DISCIPLINA O AMORE?

Due importanti insegnamenti di vita ispirati dal comportamento di Noakh che ha inviato prima il corvo e poi la colomba!

Alcuni punti della lezione:

1. Perché Noakh manda due uccelli? E perché proprio questi due: il CORVO e la COLOMBA.

2. Qual è la differenza tra il corvo e la colomba?

3. Come ti consideri: un “corvo” o una “colomba”?

4. Hai mai avuto delle esperienze difficili che, come dei “diluvi”, hanno lasciato una traccia nella tua vita e hanno condizionato il tuo modo di vivere?

5. È meglio vivere il futuro con il passato davanti creandoci dei blocchi o meglio lasciare il passato indietro?

Riassunto.

Due importanti insegnamenti di vita ispirati dal comportamento di Noakh che ha inviato prima il corvo e poi la colomba!

Per effettuare il download della lezione AUDIO in ALTA qualità (anche sul cellulare) seguire quanto indicato sotto:

Per poter ascoltare la lezione, anche dal cellulare, attiva il pulsante di ascolto riportato sotto:

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

in memoria di mio nonno Shlomo ben Hana Bekhor

Chi volesse dedicare una lezione mp3 alla memoria o in onore di un lieto evento, può contattarmi shlomo@mamash.it

Rav Shlomo Bekhor

 

Questa voce è stata pubblicata in Noakh e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a NOAKH 5770 – DISCIPLINA O AMORE?

  1. piero scrive:

    grazie per questa lezione on line. sono cristiano, e leggendo il passo di noè e il diluvio mi ero chiesto come mai aveva per primo mandato il corvo poi la colomba. la lezione mi è servita tantissimo e ho sentito come un piccolo passo possa rivelarsi così attuale.
    vi ho scritto per una piccola delucidazione: nella prima parte si parla di un corvo, non kosher, cattivo di indole per natura, in un certo senso egoista. Ora lasciando da parte per un attimo l’esegesi su rigore e disciplina, il fatto che sia un corvo a portare da mangiare del pane ad Elia non riscatta così il simbolo cosi sprezzante del corvo? oppure in fondo in fondo c’è speranza per ognuno, anche per l’impuro? c’è una lezione on line dove si fa una esegesi su questo passo?
    grazie per tutto
    piero

  2. Rottas scrive:

    B’H’ SHALOM PIERO,grazie x questo tuo commento.Il Tanah (la Bibbia ebraica) è composto da 24 libri. Il passo ke tu citi è tratto dai profeti ke sono molti libri. Per favore puoi citare il numero del capitolo e del verso del corvo ke porta da mangiare ad Elia così tento di risponderti esaminandolo in profondità.SHALOM UVRAHA’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *