KI TAVO 5769 – PERCHE’ I RICCHI DIVENTANO PIU’ RICCHI, E I POVERI PIU’ POVERI

Il re ha permesso a tutti di esaudire un desiderio. Come mai solo uno pensa al re e tutti pensano solo a se stessi?

Alcuni punti della lezione:

1. Per quale ragione il povero quando portava le primizie regalava anche i cesti mentre il ricco non lasciava i cesti e li riportava a casa?

2. Quando un Chassid si lamentò di non avere entusiasmo nello studio il rebbe Zemach Zedek gli disse che era fortunato poiché aveva la possibilità di studiare per Hashem e non per soddisfare i propri sentimenti?

3. Se tua moglie ti chiede un favore e lo fai con entusiasmo, stai pensando realmente a lei o stai solo soddisfacendo le tue emozioni, pensando in verità a te stesso?

4. Esiste un vantaggio a servire Hashem senza inspirazione? Quale?

Riassunto.

Il re ha permesso a tutti di esaudire un desiderio. Come mai solo uno pensa al re e tutti pensano solo a se stessi?

≈ ≈

Per effettuare il download della lezione AUDIO in ALTA qualità (anche sul cellulare) seguire quanto indicato sotto:

Per poter ascoltare la lezione, anche dal cellulare, attiva il pulsante di ascolto riportato sotto:

[audio:http://www.virtualyeshiva.it/files/09_09_03_kitavo5769_povero_viene_poverta_recipienti_primizie.mp3|titles=PERCHE’ I RICCHI DIVENTANO PIU’ RICCHI, E I POVERI PIU’ POVERI]

in memoria di mio nonno Shlomo ben Hana Bekhor

Chi volesse dedicare una lezione mp3 alla memoria o in onore di un lieto evento, può contattarmi shlomo@mamash.it

Rav Shlomo Bekhor


Questa voce è stata pubblicata in Ki Tavò e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *