KI TISSA 5768 – IL VALORE DELLE SECONDE TAVOLE SULLE PRIME

La lezione approfondisce il concetto di Torà INFINITA. resa comprensibile all’uomo. È molto interessante e merita di essere ascoltata con attenzione, anche se la qualità audio è inferiore agli standard.

Perché Hashem ringrazia Moshè per aver rotto le tavole della legge?

Qual è il grande merito in questo?

Alcuni punti della lezione:

1. Il Talmud riporta che sia le tavole delle legge sia quelle rotte sono all’interno dell’Arca Santa. Che cosa significa?

2. La frase di Hashem detta a Moshè: “le tavole che hai rotto” può avere diverse interpretazioni. Quali?

3. Che cosa ci può essere di positivo nella rottura le tavole della Legge? Qual è il significato di un tale atto?

4. Il peccato del vitello d’oro equivale ad un atto di adulterio, compiuto nel momento stesso del contratto matrimoniale.  

5. Una persona che pecca non deve essere gratificato, bensì punito. Ma le seconde tavole, seguenti al peccato del vitello d’oro, sono ancor più ricche di dettaglio rispetto alle prime. Perché?

6. Per ricevere la Torà occorre annullare sè stessi. Perché?

7. Nel  Tehillim 119 è scritto: “la Torà di Hashem è integra”. Che cosa dice in merito il Baal Shem Tov?

Riassunto.

Perché Hashem ringrazia Moshè per aver rotto le tavole della legge?

Qual è il grande merito in questo?

Affinché la Torà infinita venga compresa dall’uomo, che è limitato, è necessario che l’uomo si approcci con annullamento profondo di sè stesso. Senza l’annullamento è impossibile avvicinarsi realmente alla Torà di Hashem!

Questo è il significato delle parole che si recitano nelle preghiere:  “Hashem rendi il nostro cuore nullo”.

≈ ≈ ≈

Virtual Yeshiva non ha nessun finanziatore pubblico.
Virtual Yeshiva non fa pagare nessuna iscrizione al sito perché vogliamo che la Torà sia accessibile a tutti.

Se ascolti le lezioni aiuta a mantenere viva questa grande opera di divulgazione di Torà che cresce ogni settimana con nuove lezioni (390 lezioni).

Purtroppo alcune lezioni si trovano sul vecchio sito e altre sul nuovo e non abbiamo ancora finito di fare il passaggio e di completarle delle parti mancanti. È necessario ancora tanto lavoro. Per questo facciamo appello a tutti gli utenti/alunni perché sostengano economicamente questa grande impresa.

Aiutando Virtual Yeshiva potrete diventare soci nella diffusione della Torà e così finiremo presto anche il nuovo sito, Bezrat Hashem.

sono deducibili dalla “decima”. Per saperne di più scrivimi un email.

rav Bekhor

 ≈ ≈ ≈

in memoria di mio nonno Shlomo ben Hana Bekhor

Chi volesse dedicare una lezione mp3 alla memoria o in onore di un lieto evento, può contattarmi shlomo@mamash.it

Rav Shlomo Bekhor

Qui sotto si trova una nuova sezione di commenti.

Tutti sono invitati a scirvere e partecipare e rendere attive queste lezioni.

Questa voce è stata pubblicata in Ki Tissà, Matàn Torà e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a KI TISSA 5768 – IL VALORE DELLE SECONDE TAVOLE SULLE PRIME

  1. Rottas scrive:

    B’H’ SHALOM CARISSIMO RAV SHLOMO,
    x forza! Semplicemente se nn c’è qualcosa di rotto nn c’è qualcosa da riparare. Quando sono state date le prime tavole avevamo corretto i 49 livelli di impurità contratti a Mitzraim ed Am Israel era arrivato ad un livello altissimo tale da poter ricevere la Torà senza i commentari e la mistica. Però x quanto fossero arrivati ad un livello altissimo nn lo erano ancora come umiltà e perciò era necessario ke annullassero il loro ego e questo è stato fatto dopo ke Moshè spezzò le prime tavole. A quel punto cn la consapevolezza della propria nullità si può affrontare l’infinito e quindi tt i commentari e la mistica e contemporaneamente avere gli strumenti x fare il tikun la riparazione. SKOIAH,HAZAK BARUH

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *